Perché non dovresti bere caffè subito dopo esserti svegliato?

Perché non dovresti bere caffè subito dopo esserti svegliatoIl caffè è per molti un grande amico. Ci aiuta ad ottenere subito una carica di energia, costa poco, è facile da preparare, e si trova praticamente ovunque. Non stupisce quindi che per molti una bella tazza fumante di caffè sia l’abitudine preferita da consumare appena svegli. Ma se invece non si trattasse poi di un’idea così buona? Vediamo cosa ne pensa la scienza.

L’ora giusta per il caffè

L’ora giusta per il caffèPer molti, la giornata lavorativa inizia alle 8 o al massimo alle 9 del mattino. A quell’ora, la maggior parte di noi ha già bevuto almeno una tazza di caffè. Eppure, secondo recenti studi, l’ora perfetta per bere il caffè si aggirerebbe fra le 9.30 e le 11.30. ciò porta ad un orario medio e quindi preferibile, ovvero le 10.30.

Secondo molti medici, infatti, è a quest’ora che i livelli di cortisolo all’interno del tuo organismo iniziano a scendere. Si tratta del cosiddetto ormone dello stress, che coincide con un ritmo cardiaco più elevato.

Appena sveglio, il tuo livello di cortisolo raggiunge il suo massimo giornaliero. Ciò significa che almeno fino alle 9 del mattino il tuo organismo non ha bisogno di caffeina per sentirsi stimolato. Anzi, aggiungendo caffeina a questo stato già elevato di esaltazione, andresti a creare una vera e propria immunizzazione agli effetti benefici del caffè. Di conseguenza, questa preziosa bevanda potrebbe presto rivelarsi inutile per te.

Come bere il caffè

In molti sono convinti che, per risultare efficace, la caffeina andrebbe assunta sotto forma di caffè nero, ristretto, e preferibilmente a stomaco vuoto. Anche questa credenza è falsa, e potrebbe anzi avere effetti negativi sul tuo organismo. Certo, un caffè nero e ristretto, se bevuto appena svegli, da sicuramente una grande ondata di energia. Al tempo stesso, questo stato di esaltazione si rivela solo temporaneo, e corrisponde ad un altrettanto repentino calo di produttività.

Come bere il caffè

Ciò comporta il desiderio e la necessità di un altro stimolo esterno, quindi di un altro caffè. Insomma, un vero e proprio effetto altalena che ti porterà a bere sempre più caffè finché la caffeina non avrà più effetto. E sicuramente al tuo stomaco non farà bene ingurgitare tutto quel caffè senza prima aver mangiato un po’ di cibo sostanzioso.

La tua energia mattutina

Se stai cercando un modo alternativo per ottenere la giusta dose di energia di cui hai bisogno al risveglio, allora devi puntare tutto sulla colazione. Un panino integrale, con formaggio e verdure rappresenta un buon compromesso fra energia, carboidrati buoni e calorie. Questa combinazione, infatti, produce un alto tasso glicemico che però ti farà sentire sazio ed in forma a lungo. Al contrario, una fetta di torta o altri cibi dolci potrebbe, proprio come il caffè, darti un’energia solo temporanea.

Non dimenticare, inoltre, che il caffè ha un effetto diuretico. Di conseguenza, bere del caffè senza accompagnarlo alla giusta dose di acqua, ti espone al rischio di disidratazione. Nel breve termine, questo si traduce in un calo di produttività, ma anche in mal di testa continui e problemi di salute di cui potresti on sospettare.

La tua energia mattutina

Se stai cercando un ulteriore motivo per non bere caffè al mattino appena sveglio… beh, pensa al tuo alito! Uscire di casa senza aver mangiato e dopo aver bevuto solo un caffè, non farà bene al tuo alito. Per quanto tu possa lavarti i denti, l’abuso di caffeina causa in generale un alito molto pesante, che si unisce al retrogusto di succhi gastrici ed indigestione tipico di chi non si alimenta in modo corretto.

Anche i tuoi denti, inoltre, tenderanno a risentirne. È infatti risaputo e confermato da tutti i migliori esperti del settore che il caffè tende a macchiare i denti. Assumerlo appena svegli e a stomaco vuoto va ad accentuare questo effetto, portandoti in breve termine a dire addio al tuo sorriso smagliante. Non c’è dentifricio che tenga: quando il caffè sarà macchiato completamente i tuoi denti, l’unica soluzione sarà rivolgersi ad un dentista per una pulizia professionale. A quel punto, il costo potrebbe essere elevato, e potrebbero essere necessari trattamenti sbiancanti specifici.

Insomma, non devi per forza rinunciare al caffè. Ti consigliamo però di berlo più per il suo gusto che per i suoi effetti energetici, e di procedere con cautela e rispetto per la tua salute!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui