Otto modi per combattere l’acne

Otto modi per combattere l’acneL’acne è il processo in cui le ghiandole sebacee, spesso per squilibri ormonali, producono troppo sebo il quale, con l’aggiunta di impurità esterne e cellule epiteliali morte, può finire con l’occludere i bulbi piliferi e il loro sbocco verso l’esterno. Ecco allora che al livello esteriore si sviluppano brufoli, punti neri e punti bianchi che vanno ad alterare la normale trama della pelle. Ma perché si scatena questo processo? Esistono dei modi utili alla pelle e al portafoglio per combattere questi inestetismi?

Prima di parlare più nel dettaglio di rimedi efficaci contro l’acne, alcuni reali e altre mere leggende metropolitane, cerchiamo di capire qualcosa in più su cosa ci sia dietro questo processo e come possiamo noi a priori prevenirlo.

L’acne: cenni generali

Tra i primi aspetti da tenere bene a mente c’è il fatto che l’acne e le sue relative manifestazioni sono infiammazioni cutanee e non sono di per sé infezioni. La produzione eccessiva di sebo è frutto di uno squilibrio ormonale, che può essere fisiologico (come nel caso dell’acne adolescenziale o di quello legato al ciclo femminile, denominato acne tardivo) o una caratteristica propria dell’individuo stesso. Altre volte può insorgere l’acne come reazione allergica a particolari classi di farmaci o cosmetici, oppure a causa di una esposizione al sole eccessiva o prolungata.

L’acne cenni generali

Questo fenomeno è a tutti gli effetti molto diffuso tanto che, come avviene spesso nelle ricette tipiche culinarie, si potrebbe dire benissimo che ogni famiglia ha la sua tradizione contro l’acne. Il fatto che alcuni comportamenti o credenze siano più diffusi di altri non significa che siano giusti. Ad esempio la credenza che alcuni alimenti facciano venire i brufoli è sbagliata: la pelle risente moltissimo quando portiamo avanti una dieta non bilanciata (colorito spento, eccesso di sebo o secchezza cutanea, impurità varie ecc.), quindi curare l’alimentazione aiuta certamente a prevenire l’acne perché mantiene in salute la pelle.

Rimedi DIY (do it yourself o fai da te)

Curare lo stile di vita

Abbiamo già accennato a quanto sia importante tenere un corretto regime alimentare, anche dal punto di vista della quantità di acqua bevuta quotidianamente, non solo per la prevenzione dell’acne, ma anche per il benessere generale di tutto il fisico. Per contrastare gli odiati brufoli, poi, è necessario anche non eccedere con il trucco e cercare di tenere la pelle del viso quanto più pulita e depurata sia possibile, sia rimuovendo i residui del make up, sia utilizzando detergenti e tonici antibatterici delicati.

Limone

Il succo di limone è un eccellente prodotto contro i brufoli, a patto che non sia usato più di un paio di volte alla settimana. La sua acidità è in grado di ristabilire il pH della pelle del viso restringendo i pori e operando come battericida, così da limitare in generale l’insorgere di eventuali infezioni. Per far seccare i brufoli prima del tempo basta semplicemente versare qualche goccia di succo di limone su un batuffolo di cotone, quindi passarlo sulla zona interessata.

Tè verde

Per godere dell’azione purificatrice e antinfiammatoria di questa bevanda può bastare bere regolarmente almeno una tazza al giorno. Se poi volete fare un’azione shock contro i vostri brufoli, allora mettete il tè a congelare nelle formine per cubetti di ghiaccio quindi, una volta solidificato, applicatelo direttamente sul viso.

Aceto bianco

Tutti dovremmo avere in casa almeno una bottiglia di aceto bianco da destinare non all’uso alimentare ma a quello domestico viste le sue innumerevoli proprietà. Addirittura è possibile utilizzarlo per la cura dell’igiene personale sotto la doccia o contro l’acne. Come fare? Versate qualche goccia di aceto su un dischetto di cotone, applicatelo sul brufolo in questione con una leggera pressione, lasciate in posa qualche minuto, quindi risciacquate con acqua tiepida.

Bicarbonato

Rimedi DIY (do it yourself o fai da te)Preparate un composto di acqua e bicarbonato dalla consistenza pastosa e spalmatelo sul vostro brufolo incriminato. Aspettate una decina di minuti e poi risciacquate. Questo rimedio aiuterà a ridurre sensibilmente l’acne, detergendo allo stesso tempo in profondità la pelle.

Tea Tree Oil

Questo olio essenziale, da non usare mai da solo, è un eccellente alleato per il corpo grazie alle sue molteplici proprietà. Se preparate una maschera con argilla verde, cui andranno aggiunte cinque gocce di tea tree oil, avrete a vostra disposizione un rimedio molto efficace per depurare in profondità la pelle del viso.

Aglio

Moltissime sono le proprietà di questa pianta, spesso demonizzata per via del suo odore e del suo sapore poco gradevole, estremamente utili per il corpo. Tra queste, l’aglio vanta una eccezionale azione antibiotica e antibatterica perfetta per depurare in profondità la pelle del viso. Come fare? Basta passare uno spicchio d’aglio sul volto, quindi risciacquare con acqua tiepida.

Yogurt bianco

L’ultimo rimedio contro l’acne è rappresentato dallo yogurt bianco, possibilmente intero, fresco e bio. Spalmare lo yogurt, estremamente ricco di vitamina A, sulla pelle del viso per circa quindici minuti una volta alla settimana è un vero toccasana!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui