Laringe: struttura, funzioni e malattie della laringe

La laringe è quella parte del corpo responsabile sia della fonazione (ovvero la capacità di emettere suoni), sia del passaggio dell’aria dalle vie respiratorie superiori (bocca e naso) a quelle inferiori (i polmoni). In più alla laringe spetta il compito di evitare che il bolo alimentare, il cibo che mastichiamo, entri nelle vie respiratorie e non arrivi allo stomaco.

Questo piccolo ma fondamentale cilindro (delle dimensioni medie di 4 centimetri di lunghezza, 4 di larghezza e 3,5 di diametro) è un insieme di dieci cartilagini, di cui cinque principali, muscoli e tendini. Ovviamente le sue misure cambiano in base all’età e al sesso e proprio la laringe è responsabile di due caratteristiche maschili: la voce più profonda acquisita durante l’adolescenza e il pomo d’Adamo. Vediamo adesso nel dettaglio com’è strutturata la laringe, le sue funzioni ed eventuali patologie cui può essere soggetta.

Struttura della laringe

La laringe ha una forma che ricorda una piramide rovesciata, dove la base superiore è collegata con la faringe e il vertice inferiore con la trachea, ed è posizionata tra la III e la VI vertebra cervicale.

Laringe struttura, funzioni e malattie della laringe

Questo piccolo tubo a prevalenza cartilaginea è la sede delle corde vocali ed è diviso comunemente in tre sezioni:

Sopraglottide. Questa è la parte superiore della laringe e va dall’epiglottide (ovvero quella piccola membrana cartilaginea il cui compito è quello di direzionare di volta in volta il cibo e l’aria nel condotto appropriato evitando che vadano di traverso) fino alle c.d. false corde vocali, ovvero delle pieghe nella mucosa della laringe quasi totalmente prive di muscoli che proteggono le vere e proprie corde vocali;

Glottide. In questa sezione trovano posto le già citate corde vocali ed è in questo punto che viene regolato il passaggio tra aria in entrata (dalla bocca verso i polmoni) e in uscita (in senso inverso);

Sottoglottide. Tra la glottide e la trachea troviamo la sottoglottide, una piccola cartilagine che fa da collegamento tra le due sezioni delle vie aeree superiori.

Funzioni della laringe

Anche se le abbiamo già citate qua e là, rivediamo adesso nel dettaglio le tre funzioni, tutte ugualmente importanti, della laringe:

Tecnico del suono. Grazie alla presenza delle corde vocali, la laringe è quell’organo intero grazie a cui possiamo parlare: il passaggio dell’aria fa vibrare questi muscoli consentendo di poter parlare. In forma minima sono coinvolte nella fonazione anche le false corde vocali.

Indirizzamento corretto del cibo. La glottide è una piccola membrana cartilaginea posta tra la laringe e l’esofago (c’è da ricordare che entrambi questi canali sono collegati alla faringe) il cui scopo è quello di chiudere l’ingresso proprio alla laringe quando passa il cibo, evitando che questo possa causare una qualche forma di soffocamento.

Passaggio alternato dell’aria. Sempre attraverso la laringe si svolge anche il passaggio alternato dell’aria dall’esterno verso i polmoni e viceversa.

Patologie della laringe

La laringe può essere interessata da alcune condizioni patologiche più o meno gravi. Tra queste possiamo ricordare la laringite, il laringospasmo, il tumore alla gola e la paralisi delle corde vocali. Prima di vedere nel dettaglio queste malattie, è bene ricordare che se temete di avere disturbi alla laringe o alle vie respiratorie bisogna rivolgersi quanto prima al vostro medico curante il quale, una volta appurata la condizione patologica, vi indirizzerà dallo specialista più appropriato.

Patologie della laringeLaringite. Quando si parla di laringite generalmente ci si riferisce ad una infiammazione della laringe e/o delle corde vocali che possono causare sintomi più o meno temporanei tipo raucedine, perdita della voce o mal di gola. Normalmente questa condizione è causata o da un abuso di sostanze irritanti per la parte (tipo alcol o sigarette), da un uso prolungato ed errato delle corde vocali o da infezioni (normalmente virali) delle prime vie aeree.

Laringospasmo. Il laringospasmo è una contrazione involontaria dei muscoli della laringe che interessa anche la glottide e le corde vocali, causando un blocco momentaneo nella respirazione. Numerose sono le cause di questa condizione, tra cui infiammazioni, infezioni o allergie.

Tumore alla gola. Il tumore alla gola, generalmente maligno, colpisce le cellule della faringe, della laringe o delle tonsille. Le cause sono ancora sconosciute, ma tra i principali fattori di rischio possiamo trovare il tabagismo e l’abuso di alcol. Purtroppo questa neoplasia colpisce abbastanza silenziosamente, ma tra i principali segnali possiamo trovare raucedine, tosse, mal di gola (tutti sintomi generalmente ascrivibili ad una laringite) prolungati nel tempo.

Paralisi delle corde vocali. Normalmente chi soffre di questa condizione ha riportato una lesione al nervo laringeo ricorrente, ovvero quello deputato al movimento delle corde vocali. La paralisi può colpire sia la glottide che le corde vocali e causa problemi sia per respirare che per parlare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui