Dieta per la malattia di Lyme. Regole, cosa puoi mangiare?

Dieta per la malattia di Lyme. Regole, cosa puoi mangiare

Per tutte le persone che non sanno cos’è la malattia di Lyme, si tratta di una complicazione che viene trasmessa attraverso le zecche. Le conseguenze possono essere davvero pericolose se non trattata subito con degli antibiotici. Infatti può influire negativamente sul sistema cognitivo, sul sistema motorio e comunque sul nostro organismo e corpo. Sicuramente è necessario sottolineare il fatto che con una dieta giusta e il menù studiato apposta può essere davvero utile per combattere i diversi sintomi. per questa ragione abbiamo deciso di scrivere una lista di cose che si possono consumare e le altre che sono da evitare.

Cosa mangiare

Cosa mangiareCome accennato in precedenza la malattia di Lyme viene combattuta è trattata con degli antibiotici e si sa che questi possono avere degli effetti collaterali e controindicazioni davvero pericolose sul nostro organismo. Non solo possiamo avere dei sintomi negativi ma si comprendono anche le diverse infezione dei funghi che possono sfociare in una complicazione incredibile. Non per caso infatti, spesso si utilizza anche una dieta contro i funghi e la dieta in generale è particolarmente studiata per il trattamento e per combattere questa malattia. Si può dire che è piuttosto restrittivo perché comunque non si possono mangiare tante cose, ma vediamo cosa si può preparare da mangiare, cosa si può usare e i quali sono gli ingredienti che sono positivi:

  • si consigliano molto i prodotti integrali come avena, segale, pane integrale, grano saraceno, orzo, riso integrale
  • poi si mangia il pesce, frutti di mare
  • diversi tipi di carne, pollo, manzo, vitello
  • si possono mangiare uova, verdure sono ottime specialmente quelle che non hanno tantissimo amido al suo interno
  • la frutta deve essere acida ed evitare la frutta zuccherata
  • per quanto riguarda il bere e sempre e solamente consigliata l’acqua oppure le bevande naturali a base di erbe che vanno benissimo per depurare il corpo
  • oltre questo si può dire che sono ottime allo stesso tempo anche le bevande kefir o yogurt che sono dei probiotici naturali e spesso infatti vengono consigliati per le persone che devono prendere i medicinali come antibiotici a lungo periodo è che si sa che possono rovinare l’intestino oppure dare fastidio
  • poi anche le diverse vitamine che possiamo trovare nella frutta e verdura

Molto importante è dare al nostro organismo le vitamine, acidi ma anche magnesio perché riesce a eliminare i crampi muscolari e allo stesso tempo eliminare i dolori che spesso sono provocati dalla malattia di Lyme. Per non parlare di grassi non saturi che prevengono il dolore, le debolezze e affaticamento, ma anche le vertigini. Infatti questi si trovano specialmente dentro il pesce ma anche l’avocado è uno di quelli che vanno benissimo per la salute. Altrettanto anche olio di origano che uno dei prodotti perfetti antifungini perché riesce a dare anche la forza al nostro sistema immunitario per combattere meglio e sviluppare le cellule sane.

Cosa evitare

Cosa evitareSi possono mangiare tantissime cose ma in ogni caso bisogna stare molto attenti perché ci sono certi ingredienti e il cibo che deve essere per forza evitato se vogliamo combattere in maniera veloce con dei risultati ottimi questo problema. Quello che abbiamo detto è che la dieta per la malattia di Lyme è anche abbastanza restrittiva, nel senso ci sono delle cose che dobbiamo evitare nel nostro menu quotidiano. Fra questi senza ombra di dubbio sono:

  • i prodotti a base di farina bianca – per questo prediligiamo sempre il pane integrale, diversi cereali, infatti dobbiamo evitare anche dei toast, le paste, frittelle, i gnocchi, lasagne allo stesso tempo
  • bisogna evitare anche il latte e prodotti fatti dal latte – infatti parliamo di panna, formaggio, diversi latticelli
  • è da evitare anche il lievito –  vuol dire stare molto attenti ai prodotti che al suo interno hanno questo ingrediente
  • non si può consumare alcol
  • allo stesso tempo è da evitare aceto – in qualsiasi sua forma, non solo puro ma anche quello che contengono i diversi prodotti come le olive sotto aceto e dei diversi prodotti in salamoia
  • sono completamente da eliminare le verdure piene di amido – possiamo elencare carote, patate e legumi
  • bisogna eliminare anche la frutta piena di zucchero – fra quella assolutamente uva, arance, mandarini, pesche, pere per non parlare del pompelmo che si dice che influisce negativamente sull’utilizzo dell’antibiotico infatti molti medici consigliano proprio di non mangiarlo 4 ore prima e dopo dell’utilizzo delle compresse pastiglie che devono combattere le nostre malattie se si può evitare completamente sarebbe anche meglio
  • eliminare anche completamente i succhi molto zuccherati perché lo zucchero dentro il nostro corpo aiuta i funghi a proliferare ancora di più invece di combatterli e questo è un problema molto grave.

Importante è mantenere il nostro corpo sano, allo stesso tempo proteggerlo dalla influenza negativa e controindicazioni dovuti all’utilizzo prolungato degli antibiotici e alleviare i sintomi di questa malattia che non piace a nessuno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui