Aumentare di peso con la pillola anticoncezionale: mito o verità?

Aumentare di peso con la pillola anticoncezionale mito o veritàParliamoci chiaro: il rischio di aumentare di peso (aumentando la massa grassa) utilizzando la piccola anticoncezionale è davvero molto basso. Numerosi studi in tal senso indicano che il numero di donne che effettivamente hanno riscontrato di essere ingrassate dopo aver iniziato a prendere la pillola è molto basso: si stima meno del 10% dei casi di pazienti che hanno paura di ingrassare, numero che comunque non supera il 20 – 30% di donne che fanno regolare uso della pillola. Ma allora perché è nata questa convinzione? Che cosa c’è dietro?

Aumento di peso con la pillola anticoncezionale: parametri di riferimento

Per prima cosa bisogna fare un po’ di chiarezza su quelle che sono le “unità di misura” usate dall’ambito medico e quelle relative alla convinzione delle pazienti. Tre sono gli aspetti che andremo ad analizzare: cosa si intende esattamente con peso corporeo; qual è la soglia di riferimento di un aumento di peso significativo; cosa c’entra questo con la pillola anticoncezionale.

Peso corporeo

Quando parliamo di peso corporeo ci riferiamo alla misurazione della massa di tessuti, organi e liquidi che compongono il corpo umano. Tre sono i parametri principali da tenere sotto controllo: massa grassa, ovvero tutti i tessuti adiposi presenti nel corpo (dalle maniglie dell’amore al grasso intramuscolare); massa magra, comprendente ossa, muscoli e più in generale tutti i tessuti non grassi; acqua, la cui percentuale oscilla tra il 50% e il 70%.

Il peso indicato dalla bilancia domestica fa una specie di fritto misto di questi tre fattori, senza specificare con esattezza quale sia il loro valore. Per questa ragione, specie sotto allenamento fisico, può capitare che la bilancia indichi un peso maggiore di quello rilevato prima dell’inizio dell’attività sportiva relativo ad un incremento della massa magra (e non di quella grassa). Ecco allora che nonostante il peso corporeo sia aumentato, in realtà non siamo ingrassati.

Aumento di peso significativo

Aumento di peso con la pillola anticoncezionale parametri di riferimentoÈ normale che durante il corso del tempo il corpo possa subire delle lievi variazioni di peso (solitamente tra i 500 gr e 1 kg) anche nella stessa giornata. Ciò può essere dovuto ai più svariati fattori: dal passaggio del cibo nel tratto intestinale, con la sua relativa espulsione, a variazioni ormonali, sedentarietà più o meno prolungata ecc.

Al livello medico si inizia a parlare di aumento di peso significativo quando superiamo i 2 – 2,5 kg di differenza rispetto all’ultima rilevazione. Purtroppo per la maggior parte delle donne gestire un’oscillazione pari anche solo a ±1 kg può essere complesso dal punto di vista psicologico. Questa differenza legata a cosa significhi aumentare significativamente di peso è spesso causa di numerose incomprensioni tra medico e paziente per cui, ricapitolando, possiamo dire che quando vediamo scritto che “può provocare aumento di peso” si intende che c’è la possibilità di prendere almeno un paio di chili rispetto all’ultima misurazione.

Aumento di peso e pillola anticoncezionale

Avendo fatto queste dovute premesse sarà certamente più facile rispondere alla domanda iniziale: la pillola anticoncezionale fa prendere peso? Ebbene, la risposta è allo stesso tempo sì e no. Vediamo di capire meglio la sottile differenza.

In rari casi le donne (parliamo di percentuali inferiori al 10% rispetto a tutte le pazienti che assumono regolarmente la pillola anticoncezionale) possono aumentare leggermente il loro peso, soprattutto nei primi tre mesi di assunzione considerati dal corpo come periodo di adattamento, ma è estremamente difficile che ciò accada in maniera significativa. Sicuramente a causa della pillola non si ingrassa perché i leggerissimi dosaggi ormonali non incidono affatto sul senso di fame o sullo sviluppo della massa grassa.

E allora per quale ragione il girocoscia o il girovita si allargano se non ingrasso? Ebbene, quello che accade al corpo è che i più alti livelli di estrogeni possono provocare, generalmente solo nei primi mesi di assunzione della pillola, un aumento della ritenzione idrica. Di conseguenza la bilancia segna un peso maggiore e i vestiti possono stare stretti non perché è aumentata la massa grassa, quindi non siamo ingrassate, ma perché è aumentato il ristagno dei liquidi nei tessuti.

Per qualsiasi altra specifica o richiesta è sempre bene rivolgersi al medico competente, ovvero il ginecologo, il quale sarà in grado di stabilire quale sia la pillola migliore per ognuna di noi attraverso specifiche analisi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui