Come iniziare al meglio la giornata? Rituali mattutini per migliorare l’umore

Come iniziare al meglio la giornataUn vecchio adagio popolare afferma che le ore del mattino hanno l’oro in bocca, per indicare che proprio il momento in cui ci siamo appena svegliati è quello più importante sia dal punto di vista fisico che psicologico, ma anche dal punto di vista produttivo. Allora perché è così difficile, nella frenetica vita di tutti i giorni, svegliarsi bene per sfruttare al meglio le prime ore della giornata, pur alzandoci in molti casi molto presto? Un po’ per via dello stress eccessivo, un po’ perché non pensiamo a qualche piccolo dettaglio che potrebbe fare la differenza, un po’ per colpa di un po’ di pigrizia.

Vediamo allora insieme come recuperare con poche, semplici mosse la gioia di svegliarci bene al mattino nonostante tutto. Perché se è vero che ci sono delle cose che sono fuori dal nostro controllo, è altrettanto vero che spetta a noi decidere come affrontare ogni nuovo giorno.

Non impostare la sveglia proprio all’ultimo minuto utile

Siamo consapevoli che questo primo punto può essere in molti casi una tortura, ma per iniziare ad affrontare la giornata con il piede giusto occorre evitare stress inutili sin da appena svegli. Per questo motivo è consigliabile impostare la sveglia mattutina non all’ultimo minuto, ma con un po’ di anticipo: in questa maniera avremo tutto il tempo di dedicarci a una corretta routine per affrontare al meglio la giornata.

Non aver fretta di connettersi con il mondo

Non aver fretta di connettersi con il mondo

Se lo scopo di quello che vogliamo fare è imparare a svegliarci per poter apprezzare al meglio la giornata, allora non bisogna avere fretta di connettersi ai canali social, di messaggistica e di notizie. A maggior ragione mentre siamo ancora a letto con gli occhi e la voce impastati dal sonno. Ne avremo di tempo durante il giorno per preoccuparci di quello che accade nel grande mondo esterno, quindi prendiamoci qualche minuto in più per pensare solo a noi stessi.

Fare attività fisica

I più pigri potrebbero prendere questo consiglio come un’eresia, ma ritagliarsi qualche minuto (l’ideale sarebbe una mezz’ora, ma vanno bene anche dieci minuti) per fare un po’ di attività fisica aiuta a stimolare il metabolismo, a rilasciare le endorfine e ad avere più energia e buonumore per tutta la giornata. Cosa fare? Niente di troppo pesante: va bene anche del semplice stretching, dello yoga, una camminata o una corsetta.

Prendersi il giusto tempo per la colazione

Prendersi il giusto tempo per la colazioneI medici lo dicono da sempre: consumare una giusta colazione (che racchiuda da sola almeno il 20% delle calorie giornaliere) è il primo trucco per affrontare nella maniera migliore la giornata.   Ciò significa che sbocconcellare un frutto o un paio di biscotti andando a lavorare non è l’ideale. Ritagliatevi dunque il tempo per sedervi a tavola con la vostra famiglia entro un’ora dal risveglio per mangiare una colazione dove non manchino proteine, vitamine e carboidrati: largo alla frutta di stagione, latte o yoghurt, fette biscottate, biscotti o cereali.

Compilare regolarmente una to do list

Avere ben chiari in mente quali sono gli obiettivi della giornata, della settimana e in generale del prossimo futuro aiuta a non disperdere inutilmente le proprie energie. A patto che la vostra lista non diventi una fonte di ulteriore stress, potete usare il metodo che volete, ma non dimenticatevi di inserire nelle incombenze quotidiane qualcosa che vi faccia stare bene: leggere il libro da troppo tempo abbandonato sul comodino; acquistare l’oggetto che avevate notato in negozio; fare un bagno caldo abbandonandovi tra le braccia dell’acqua profumata e delle candele.

Circondarsi di emozioni positive

Circondarsi di emozioni positivePartiamo da un presupposto: per quanto possiamo programmare ogni aspetto della nostra vita, esisterà sempre un’incognita, anche minuscola, che rischierà di stravolgere i nostri piani. Per questo motivo è inutile pensare sin da appena svegli a cosa potrà andare storto durante il giorno, perché tanto qualcosa ci sarà. Se affrontiamo questa consapevolezza con emozioni negative non faremo altro che aumentare il carico di stress quotidiano per qualcosa che, in fondo, deve ancora avvenire. Pensare positivo magari non cambierà i fatti, ma almeno ci aiuterà a non farci innervosire anzitempo.

Quelli che vi abbiamo proposto sono dei semplici consigli per iniziare al meglio la giornata, ma la regola alla base di tutto è questa: tra i mille impegni, le mille sollecitazioni, i mille problemi della giornata, iniziate al mattino pensando solo al benessere vostro e della vostra famiglia. Poi il resto verrà da sé.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

1 × = 6