Rimedi casalinghi per i pidocchi: scrub, risciacqui, shampoo

Rimedi casalinghi per i pidocchi scrub, risciacqui, shampoo

Pidocchi e i casi di pediculosi sono una realtà abbastanza frequente tra i bambini e non solo. Capita anche un paio di volte all’anno nelle scuole e asili che la circolare avvisa i genitori che bisogna proteggere il bambino perché sono stati scontrati i casi di pediculosi. Da sottolineare però c’è un fatto e si tratta di una scarsa informazione da parte delle persone. I pidocchi non sono segnale di una scarsa igiene e non si trovano solamente nei posti sporchi e tra i bambini che non si lavano. Anzi, le scuole pulite e i bambini attenti all’igiene lo stesso possono riscontrare questo problema durante l’anno scolastico.

Ricette e soluzioni

Ricette e soluzioniUna delle cose rassicuranti è che i pidocchi e le lendini non devono destare preoccupazione. Infatti, in commercio si possono trovare tantissimi prodotti, sia per la prevenzione, ma anche per eliminazione di un problema del genere. Oggigiorno si combatte senza problemi e non si deve creare il panico se capita anche nella scuola del vostro figlio. Se non vi fidate dei prodotti già pronti, anche se si possono trovare anche quelli al 100 % naturali, altrettanto li potete fare tranquillamente a casa vostra. Si fanno velocemente e spesso la maggior parte degli ingredienti ce li abbiamo già a portata di mano e senza nemmeno sapere. Vediamo allora cosa si potrebbe utilizzare per sconfiggere il problema dei pidocchi:

  • Olio di cocco oppure quello di oliva – quando si parla di olio e in generale degli ingredienti molto grassi, bisogna informare che loro servono per poter togliere l’ossigeno ai pidocchi ed eliminarli in maniera molto veloce ed efficace. Basta strofinare bene olio sulla cute e lasciar agire per un paio di ore. A volte va bene anche intiepidire l’olio e coprire la testa con una cuffia di plastica per la doccia
  • Eucalipto – anche odori e profumi molto forti danno fastidio ai pidocchi e per questo le foglie di eucalipto vanno benissimo. Basta prenderle, schiacciarle e fare un bel infuso che servirà per sciacquare i capelli
  • Pompelmo oppure limone – è conosciuto che hanno un profumo forte, particolare e acido che da fastidio ai pidocchi e pertanto può essere schiacciato direttamente sui capelli e strofinato su tutta la lunghezza
  • Rosmarino – pianta aromatica di profumo molto forte. Con essa si può fare sempre l’infuso come con l’eucalipto oppure altre piante simili
  • Maionese – potrebbe sembrare strano, ma grazie alla sua consistenza e al fatto di essere grassa, perché fatta di olio, viene usata spalandola direttamente sulla testa e lasciandola in posa. Essa soffoca direttamente i pidocchi
  • Aceto, meglio quello di mele – viene diluita la stessa quantità di aceto e di acqua per poterlo spruzzare sui capelli come se fosse uno spray liquido
  • Miscuglio di vari ingredienti – se si prende la maionese e aceto di mele, il risultato ottimo è garantito
  • Aglio – la potenza e l’odore di aglio la conosciamo ormai tutti. Quello che non sappiamo è la ricetta per i pidocchi e lendini. Bisogna prendere la testa intera e farla immergere nell’acqua. Bisogna lasciar riposare e dopo una notte intera può essere utilizzato sui capelli e cuoio capelluto
  • Oli essenziali – si sa che anno un profumo molto forte e per questa ragione possono essere utilizzati anche contro i pidocchi. Ormai abbiamo capito che l’odore forte e il grasso può dagli parecchio fastidio

Alcuni consigli utili

Non importa se siete bambini o adulti, perché anche le persone grandi possono prendere pidocchi che sono molto abili a spostarsi da una persona all’altra, ma anche tramite utilizzo degli oggetti in comune. Certamente però quando capitano questi casi, non fa piacere a nessuno, ma ci sono un paio di consigli semplici e utili che ognuno di noi può seguire e che può aiutare ad allontanare e combattere il problema dei pidocchi. Questa è la lista che tutti noi possiamo fare se sospettiamo che qualcuno dei nostri familiari ha pediculosi:

Alcuni consigli utili

  • Controllare –  accuratamente la testa e i capelli, magari sotto la luce del sole oppure una luce artificiale puntata bene
  • Lavare – i capelli con una certa frequenza e se necessario utilizzare lo shampoo indicato per la pediculosi e magari risciacquare alla fine con un po’ di aceto di mele diluito
  • Pulire – la testa e i capelli e controllarli bene ogni volta dopo il lavaggio
  • Pettine per i pidocchi – si trova facilmente in commercio e serve per poter staccare facilmente le lendini che poi cresceranno nei pidocchi adulti
  • Spruzzino – munirsi di uno spruzzino vuoto che vi servirà per mettere all’interno diversi infusi oppure i preparati che avete fatto a casa e che devono essere nebulizzati sulla testa e capelli
  • Ripetere – lavaggio, controllo e prevenzione in ogni caso e da fare spesso e se avete dei bimbi piccoli a casa, è giusto avere dei prodotti sempre pronti e a portata di mano

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

18 ÷ 3 =