Qual è la lunghezza corretta del pene?

Qual è la lunghezza corretta del peneUn tema e un discorso che è sempre stato attuale e che comunque riesce a incuriosire non solo gli uomini ma anche le donne, sicuramente è la lunghezza corretta del pene. Le domande sorgono spontanee e vengono poste sin da quando i ragazzi crescono e cominciano a mettersi in comparazione con gli altri. In quel momento si ha anche la consapevolezza delle proprie dimensioni ma anche la diversità rispetto agli altri. A volte può capitare che sia un po’ più lungo oppure un po’ più corto rispetto agli altri uomini, e se capita che è un po’ più piccolo rispetto ai standard che uno pensa che siano quelli giusti può comportare delle serie problematiche psicologiche dentro un uomo.

Non solo si perde la fiducia in se stessi ma si ha anche paura di approcciarsi con le donne ed avere dei rapporti sessuali. Proprio questa sensibilità è un fatto curioso che vogliamo anche spiegare e analizzare in modo tale da poter venire incontro alle persone che ancora oggi si chiedono qual è la dimensione giusta e cosa ne pensano in generale le donne su questo fatto.

Parliamo di numeri

Parliamo di numeriSicuramente la parte più interessante sono i numeri giusti ossia la ricerca e dei risultati sulla lunghezza media di un pene. Di solito questi numeri vengono effettuati in stato normale ossia quando il pene è flaccido e non eretto, e successivamente in stato eretto. In questo modo si può notare la differenza. Si può dire che i primi studi sono stati effettuati fra gli anni 40 e 60 in America però purtroppo le persone fornivano da sole i numeri della grandezza che non possono essere considerate attendibili. Più avanti, gli studi successivi hanno portato dei numeri quelli dimostrabili e si può dire che il pene e la sua lunghezza varia:

  • Media – fra 8.50 e 9.20 cm
  • Il pene in erezione invece può andare da 8,90 fino a 12,5 centimetri
  • Naturalmente ci sono anche i casi dove si arriva addirittura a 15,5 cm o di più, ma anche meno di 5

Naturalmente questi numeri possono avere le eccezioni sia in numero minore e anche quello maggiore. Si è anche notato che pian piano il numero medio sta crescendo per la gioia sia delle donne ma specialmente degli uomini che soffrono del pene piccolo. Purtroppo ci sono i casi dove il pene può arrivare anche solamente a 4,5 cm e si tratta dei risultati naturalmente molto rari ma non vuol dire che non esistono.

Le dimensioni contano davvero?

Per quanto riguarda le dimensioni di un pene, c’è molta ignoranza in giro e non tutti gli uomini pensano che la lunghezza di un pene influisce direttamente sul piacere della donna. Ma non è sempre così perché se parliamo dei peni molto grandi anche quelli che superano 15 o 18 centimetri, possono essere magari molto impressionanti e particolari da vedere però se si pensa a un rapporto sessuale si può dire che può causare anche dolore perché la vagina di una donna non supera gli 8 cm. Vuol dire che le dimensioni purtroppo troppo esagerate non porteranno mai il piacere alla donna. Ma parliamo di nuovo delle dimensioni:

  • Molto piccolino può essere considerato quello che non raggiunge nemmeno i 9 cm
  • Medio può essere considerato fra 7 e i9 cm
  • Quello grande fra 9 e 12 cm
  • Molto grande oltre i 12 cm

Le dimensioni contano davveroInfatti ci sono tantissimi uomini che si fissano sulla lunghezza ma quando si parla con le donne e del loro orgasmo, vi possono dire che è molto importante anche la clitoride per la quale non serve il pene lungo. Una donna sa molto bene che spessore è molto importante, magari anche più della lunghezza, e altrettanto è importante il sapere ossia l’esperienza che un uomo ha. Inutile avere una lunghezza esagerata se non si sa esattamente come utilizzarle l’attrezzo. A volte bastano anche solamente 5 cm se si utilizza in maniera corretta, se si conoscono le donne e quello che piace a loro e vedrete che non c’entra assolutamente niente la lunghezza. Di solito sono gli uomini che pensano che alle donne piace solamente il pene molto grande. Un’altra curiosità che tutti dovrebbero sapere  è che il pene più piccolo e quello che riesce a raggiungere l’erezione più grande e riesce ad avere una modifica di lunghezza davvero incredibile, mentre il pene che è già in posizione non eretta ed è molto grande non riesce a raggiungere dei numeri stratosferici. In ogni caso è importante stare tranquilli, non pensare alla grandezza e alle dimensioni del pene ma sapere esattamente come fare l’amore in maniera giusta e in maniera tale da soddisfare la donna anche con un pene molto piccolino. Non è difficile venire incontro alle donne, basta solo sapere come e non avere paura di loro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

38 − 36 =