Cisti renali: cause, sintomi, tipi e trattamento

Cisti renali cause, sintomi, tipi e trattamentoQuando si parla delle cisti renali bisogna sapere prima di tutto sapere che esistono quelle benigne quelle maligne. Sicuramente la percentuale di quelle benigne è più alta che è un dato davvero rassicurante ma quello che devono sapere tutte le persone è che bisogna andare subito dal dottore per effettuare un ecografia di controllo. Solamente in questo modo si potrà eliminare ogni  problematica. Le cisti renali possono far parte solamente di un rene oppure di tutti e due però quello che può essere anche abbastanza preoccupante è il fatto che le complicazioni possono essere davvero serie e difficili da risolvere, portando a sanguinamenti che sono davvero molto difficili da risolvere. Proprio per questa ragione è giusto riconoscere subito la malattia, trattarla in tempo e sapere come bisogna comportarsi.

Come si presentano

Non raramente le cisti renali vengono scoperte durante le ecografie che vengono effettuate all’addome oppure al sistema urinario che non c’entrano niente con i reni stessi. Si tratta delle visite di routine che alla fin fine riescono anche in questo modo far uscire alla luce anche le altre problematiche. Quando si parla della struttura delle cisti si tratta principalmente di una struttura fibrosa con all’interno del liquido e molto spesso succede che nelle persone che superano una certa età come 50 o 60 anni.

Come si presentanoColl’avanzamento dell’età anche le cisti vengono più frequentemente e si può dire che vengono addirittura più spesso agli uomini che alle donne. La grandezza può variare e all’inizio magari ci sono le cisti di solamente un paio di millimetri ma pian piano crescendo non e essendo subito riconosciute può arrivare anche a un paio di centimetri di diametro. Molte persone si chiedono ma quali sono i sintomi quando si hanno? Le cisti renali, dovete sapere che molte di queste cisti non danno dei sintomi e si può dire che sono asintomatiche, ma non raramente però in certi individui può causare:

  • il dolore specialmente nella zona della colonna vertebrale integrale oppure nella zona dell’addome
  • tutto ciò può essere anche notato dalla ipertensione
  • quando si notano delle problematiche del genere il dottore di solito vi consiglia un’ecografia oppure la risonanza magnetica per vedere esattamente quale potrebbe essere la causa

Grazie all’esame ecografico infatti le cisti si possono tranquillamente notare sotto i nostri tessuti e si può anche verificare più o meno se all’interno ci sia il liquido oppure qualcosa di più duro come diversi tessuti. Con un esame di tomografia con il computer si può anche notare attraverso endovenoso il contrasto e diversi cambiamenti che possono essere all’interno dei nostri organi e che possono essere un motivo di preoccupazione. Proprio per questa ragione è giusto approfondire qualsiasi tipo di diagnosi per poter curare le malattie del genere in maniera del tutto efficace e senza ulteriori complicazioni.

Come si può trattare

Le cisti vengono trattate in maniera differente e tutto quanto dipende dalla loro grandezza, la loro struttura e anche la loro posizione. Tra i trattamenti più utilizzati possiamo sicuramente sottolineare:

  1. Il trattamento farmacologico
  2. Quello chirurgico oppure
  3. Quello della puntura – che consiste nel nell’aspirazione del fluido della cisti stessa in modo tale da eliminare completamente il suo diametro

Come si può trattarePurtroppo come per ogni malattia si possono verificare anche delle complicazioni che possono essere accompagnate con la febbre e diversi dolori. In quel momento bisogna sicuramente contattare il medico di famiglia in modo tale da sapere anche come procedere. Dopo aver conosciuto una malattia del genere è giusto anche effettuare dei controlli che in ogni caso riescono a riconoscere la malattia in maniera precoce. Come abbiamo detto si tratta di una malattia e di solito le cisti sono asintomatiche e per questa ragione un’ecografia una o due volte all’anno non sarebbe una soluzione da escludere. Mettetevi d’accordo con il vostro medico e sarà una cosa che è giusta da fare. I dottori specialisti lo sanno molto bene che esistono diverse tipologie delle cisti anche della loro struttura stessa. Proprio per questa ragione viene suddivisa in diverse categorie in base alla loro consistenza e grazie ad essa possiamo sapere come contrastarla ossia trattata.

  • ci sono quelle che sono con una parete molto sottile
  • quelle che sono benigne
  • quelle che contengono al suo interno le diverse calcificazioni
  • le cisti irregolari, lisce
  • maligne
  • le masse cistiche che possono essere verificate solamente con il contrasto endovenoso

Problemi con le cisti renali possono essere un fattore genetico ma anche una cosa acquisita nei pazienti con insufficienza renale cronica. Speriamo che con questo testo siamo riusciti ad avvicinarvi a un problema del genere perché non sempre le cisti sono una cosa molto conosciuta. Purtroppo negli ultimi anni è stato notato anche un aumento della malattia in generale e viene diagnosticata in tantissimi pazienti. Proprio per questa ragione è giusto segnalare la loro presenza andando subito a richiedere un trattamento adeguato per eliminare ed evitare diverse complicazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui