Asma bronchiale: sintomi, cause e trattamento efficace

Asma bronchiale sintomi, cause e trattamento efficaceQuando si parla di una malattia come asma bronchiale bisogna sapere che si tratta di una problematica che che porta delle infiammazioni molto serie e a volte anche croniche che influiscono sulle vie respiratorie. Una malattia che comunque può essere completamente diversa perché i suoi sintomi possono essere completamente differenti da una persona all’altra e allo stesso tempo non sempre si possono riconoscere all’inizio. Certe persone soffrono di sintomi che possono comparire anche tantissime volte al giorno mentre altre possono subire questa problematica solo un paio di volte al mese.

Asma bronchiale non è altro che la contrazione involontaria dei bronchi in maniera troppo facile e allo stesso tempo troppo frequente. Tutto ciò porta a una infiammazione che deve essere curata perché ha delle conseguenze molto più serie. Ma vediamo esattamente di cosa si tratta, quali potrebbero essere i sintomi, come curarla e come diagnosticarla.

Di cosa si tratta

Di cosa si trattaSiccome si tratta di una malattia infiammatoria molto difficile da curare e cronica, dovete sapere che porta una ridotta capacità respiratoria e allo stesso tempo a causa delle frequenti contrazioni accumula il muco all’interno delle vie respiratorie che può dare davvero tantissimo fastidio. Può capitare a tutte le persone indipendentemente dalla loro età e comunque si può dire che non raramente colpisce anche tantissimo i bambini che soffrono di questo problema. La sicurezza delle persone che subiscono questa malattia sicuramente è molto importante e più del 18% della popolazione durante l’anno riscontra questo problema.

Ci sono diversi tipi di asma e come prima cosa possiamo dire che ci sono:

  1. Quella allergica – iene scatenato dall’allergia su un certo elemento e che scaturisce dei problemi respiratori
  2. Quella non allergica – viene attivata autonomamente senza lo scatenamento da parte di un’allergia
  3. Asma professionale – si tratta dell’asma che comunque viene presa delle persone che effettuano una particolare professione ossia lavorano come agricoltori, pittori oppure le persone che puliscono e sono esposte alla polvere, le persone lavorano con la pietra o dentro le case eccetera

Possono essere completamente diversi e come abbiamo detto già all’inizio possono essere quelle che capitano raramente, quelle che sono leggere, quelle che sono moderate e purtroppo quelle che risultano davvero gravi e croniche. Proprio per questa ragione è giusto trattarla in maniera adeguata cercando delle soluzioni che potrebbero risolvere qualsiasi tipo. L’importante è saperlo controllare in maniera tale da eliminare tutti i sintomi e poter vivere in maniera perfetta, poter dormire la notte e non avere delle disfunzioni durante la giornata. Se anche voi notate delle problematiche è giusto andare subito dall’esperto medico per poter verificare di cosa si tratta e per poterla curare i maniera tempestiva.

Cosa fare e come riconoscerla

Cosa fare e come riconoscerlaBisogna sapere anche riconoscere dei sintomi che potrebbero portare a questa particolare malattia. Allora vediamo di cosa si tratta e quali sono i campanelli d’allarme ai quali bisogna stare attenti:

  • Tosse frequente
  • Respiro non regolare
  • Dolore al petto oppure
  • Problemi durante la respirazione
  • Fastidio durante
  • Mancanza di respiro
  • Problematiche durante la notte e al mattino a prendere aria
  • Problematiche durante l’esercizio fisico

Tutti questi disturbi possono capitare a chiunque di noi però per le persone asmatiche possiamo dire che che vengono molto spesso. Fra le cause scatenanti possiamo sicuramente parlare dello:

  • stress
  • esercizio fisico molto stressante e pesante
  • aria fredda
  • lo smog
  • la primavera e gli allergeni che porta
  • inquinamento in generale
  • la polvere

Il problema è che se non viene trattato direttamente all’inizio può peggiorare e portare degli attacchi davvero impossibili da gestire che peggiorano la nostra situazione. Il problema è che chi ne soffre di attacchi, essi possono portare addirittura alla morte e broncospasmi non sono una cosa con la quale si deve scherzare. Non bisogna mai innervosirsi ma bisogna tenere la calma senza panico, bisogna rilassarsi e comunque prendere dei medicinali e spray che ci vengono dati dal parte del dottore.

Bisogna sedersi o stare in piedi senza sdraiarsi in modo tale da non aggravare ancora di più la vostra respirazione. Quando andata dal dottore a chiedere una visita approfondita, quello che vi sarà fatto è un test proprio per poter verificare il vostro sistema respiratorio. Con questo esame si può misurare la quantità del ossido nitrico perché si espira durante la respirazione e che le persone rilasciano dal naso e dalla bocca.

In questo modo si può capitare se uno ha dei problemi con l’asma e in questo modo la malattia viene curata, controllata è tenuta sotto controllo per alleviare qualsiasi peggioramento oppure un problema respiratorio che può capitare. Come le soluzioni più utilizzate  per aiutare le persone asmatiche, ci sono i farmaci che dilatano i bronchi per facilitare la respirazione o farmaci antinfiammatori che agiscono naturalmente sulle infiammazioni delle vie respiratorie.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

4 + 2 =