Afasia: cause, sintomi e trattamento

Afasia cause, sintomi e trattamentoAfasia prende il suo nome che proviene dalla lingua latina e vuol dire letteralmente senza parole con prefisso “a” che significa senza, privo, mancante e “phasis” che vuol dire il discorso. Quando si parla di questa malattia si tratta praticamente di una problematica legata al parlare e alla compressione in generale. Si può parlare di una difficoltà nel comprendere delle parole oppure delle frasi che stanno pronunciando le altre parole, ma altrettanto può essere una problematica che si presenta come incapacità nel produrre delle frasi anche da soli. Siccome il linguaggio è una caratteristica principale ed essenziale della nostra quotidianità è giusto anche sapere quali sono i sintomi, quali possono essere le cause scatenanti, i trattamenti e se c’è la possibilità che una persona afflitta da questo problema può riacquistare la capacità di parlare di nuovo e comprendere senza nessun tipo di problema.

Da cosa viene causata afasia

Le cause dell’afasia a possono essere tante fra quelle sicuramente sono i danni temporali o a lungo termine legati al cervello, danni alla testa in generale, infezioni neurologiche, malattie neurodegenerative come morbo di Alzheimer o malattia di Parkinson, diverse tipologie di tumori legate al cervello, arteriosclerosi, epilessia, diversi ictus oppure le problematiche che causano il trauma cranico.

Da cosa viene causata afasiaPuò essere di solito riscontrata nelle persone che sono più avanti con l’età ma anche nei bambini che hanno pochissimi anni. Tutto ciò purtroppo è causato dal danno causato nel sistema nervoso centrale dove si trovano anche l’apparato motore del linguaggio e che ci aiutano a parlare e comprendere tranquillamente tutto ciò che dicono le persone. Nel nostro cervello si trovano tutti i centri del linguaggio sia nel luogo frontale ma anche in quello temporale dove si trovano i centri sensoriali della parola. Quello che vogliamo dirvi è che afasia non è assolutamente difficile da riconoscere anche perché i disturbi del linguaggio possono essere notati fin da subito. Oltre a questa problematica principale ci possono essere anche problematiche con:

  • Utilizzo delle parole o delle frasi che non c’entrano niente con la conversazione
  • Le parole che sono prive di significato
  • Difficoltà di pronunciare le parole
  • Difficoltà di organizzare e finire una frase compiuta
  • Problemi a trovare il nome, ossia denominare certi oggetti e le persone che ci circondano
  • Frammenti delle parole

Risulta molto importante sottolineare il fatto che una persona che soffre di afasia non ha assolutamente problemi di deficit intellettivo ma si tratta solamente di un disturbo del linguaggio e causato come abbiamo detto da diverse modifiche che vengono causate dentro il nostro cervello dove si trova il centro del linguaggio umano.

Quali sono i tipi e come può essere trattata

Esistono diversi tipi di afasia che prima di tutto sono causati da una diversa modalità e procedimento della malattia stessa e proprio per questa ragione possiamo dire che esistono:

  1. Quella mista – dove il paziente trova difficoltà a parlare ma anche a comprendere le frasi e le parole delle persone che lo circondano
  2. Sensoriale – dove il paziente riesce a parlare ma non riesce a capire cosa stanno dicendo le altre persone
  3. Motoria – quando la persona vorrebbe esprimersi ma purtroppo non riesce a pronunciare le parole in maniera corretta, che sonno difficili da capire da parte degli altri
  4. Agnostico – il paziente trova difficoltà a esprimersi in maniera adeguata e trovare delle parole giuste per parlare in maniera adeguata e per poter continuare la conversazione in maniera normale

Quali sono i tipi e come può essere trattataDiagnosticare un problema del genere lo può fare direttamente il proprio medico e in questo modo si può notare quale sia il problema, quale sia la causa e come poter procedere in maniera tale da poter risolvere anche la complicazione in maniera più veloce e allo stesso tempo soddisfacente per tutti quanti. Sicuramente vivere e continuare senza potersi esprimere in maniera adeguata e corretta non è una cosa normale ne semplice. Gli esseri umani sono nati per poter comunicare e per questa ragione diciamo che è un fastidio che sicuramente non crea pochissimi problemi. Se questa problematica è stata causata da un ictus, come detto in precedenza bisogna andare a gestire prima possibile questa malattia poi pian piano sicuramente tutte le altre anomalie che sono legate a quella parte del cervello che magari è stata danneggiata successivamente possono essere recuperate.

Non raramente si effettua anche lo screening o tomografia compiuterizzata del cervello in modo tale da identificare le parti danneggiate, disturbi ischemici oppure verificare se c’è un piccolo tumore che si trova nel paziente. Abbiamo già capito che afasia viene causata da altre tipologie e problematiche del cervello e da diverse malattie. Proprio per questa ragione si deve curare direttamente la causa ossia la malattia che ha causato i danni al cervello. Non raramente però andare da un logopedista può aiutare tantissimo a ridurre i livelli di problematiche che possono essere sentite nel linguaggio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui